REGIONE MARCHE
Servizio Ambiente e Difesa del Suolo
P.F. Informazioni Territoriali e Beni Paesaggistici
REGIONE
DURAZZO - ALBANIA

Patner Transfrontaliero
Commissione europea
Iniziativa Comunitaria
INTERREG IIIA
Transfrontaliero Adriatico




PROGRAMMA DI RICERCA - AT3


AT1
Analisi dell'uso del suolo attraverso le cartografie e i dati più recenti derivabili dal telerilevamento
 
AT2
Analisi dell'uso del suolo attraverso le cartografie e i dati più recenti derivabili dal telerilevamento
 


AT3
 
AT4
Costruzione e implementazione di un sistema di indicatori territoriali (per le aree di studio individuate) per cogliere i fenomeni emergenti e i rischi ambientali, per attivare forme di apprendimento sociale (social learning, learning by monitoring) e di aumento di "civicness"
 
AT5
Elaborazione partecipata (anche ai sensi della convenzione europea sul paesaggio) di linee guida strategiche per la progettazione territoriale e paesistica per lo sviluppo locale con particolare riferimento ad aree interstiziali e periurbane
 


ELEMENTI DI CRITICITA' PRODOTTI DAI PROCESSI INSEDIATIVI SULLE QUALITA' FISICO AMBIENTALI E PAESAGGISTICHE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL'ANALISI DEI PROCESSI DINAMICI RIFERITI AI VERSANTI, AI CORSI D'ACQUA E ALLA COSTA

Partendo da quanto espresso nella nostra proposta e definito nel Capitolato d’appalto, l’obiettivo prioritario è quello di individuare strumenti che rilevino prevalentemente in modo automatico tematismi ed indicatori geoambientali con tecniche tradizionali e da telerilevamento, di forte carattere innovativo e sperimentale, che saranno testati sulle aree pilota di dettaglio verificando la precisione del processo e la replicabilità in area vasta.

Metodologia
   
1
Definizione delle aree di studio, degli scenari temporali e del livello di approfondimento
2
Elaborazione della lista delle variabili territoriali da raccogliere, analizzare e rappresentare
3
Ricerca e scelta dei modelli evolutivi per la descrizione dei principali fenomeni naturali
4
Analisi e rappresentazione dell’interferenza fra i processi antropici e le dinamiche naturali
 
Elaborati del progetto
   
a
Analisi geomorfologica quantitativa del reticolo idrografico e ricostruzione storica degli alvei dei corsi d’acqua principali
  • analisi morfometrica quantitativa, per comprendere le tendenze evolutive del reticolo fluviale
  • Applicazione di strumenti d’analisi in automatico delle caratteristiche geomorfologiche dei bacini idrografici, finalizzati alla ricerca e raccolta degli indicatori e degli indici fondamentali nella pianificazione a scala di bacino.
  • valutazione della funzionalità dei corsi d’acqua principali con modelli Determinanti-Pressioni-Stato-Impatto-Risposte e tipo Indice di Funzionalità Fluviale
  • ricostruzione diacronica degli alvei dei corsi d’acqua principali (oltre 100 anni) attraverso il confronto di cartografie IGM georeferenziate ed immagini satellitari.

b Modelli innovativi ed originali per l’analisi delle potenzialità e delle dinamiche dei bacini idrografici:

  • applicazione del modulo AGNPS (Annualized Agricultural Non-Point Source Pollution Load Model) (Cronshey e Theurer, 1998) modello fisicamente basato per la ricostruzione del tasso di erosione sui bacini idrografici
  • sviluppo di un metodo di analisi della suscettibilità al dissesto dei versanti basato sulla morfologia del territorio, sulla destinazione d’uso del suolo e sul regime meteo-climatico;
  • in sinergia con l’analisi geomorfologica sui bacini idrografici compresi nell’area di studio sviluppo ed applicazione di metodi per la modellazione afflussi deflussi e la ricostruzione degli idrogrammi di piena.

c Analisi dell’evoluzione delle aree costiere:
  • variazioni della linea di costa e caratteristiche sedimentologiche e granulometriche della spiaggia emersa
  • definizione di unità fisiografiche della costa definite su base geomorfologica, topografica, di uso del suolo e infrastrutturale,
  • evoluzione delle unità di costa e tendenze evolutive anche in rapporto con re risultanze dei modelli evolutivi applicati ai bacini sperimentali
   
   
Dati di riferimento
   
 

Dati

Specifiche

Confini Amministrativi

Shape file

Bacini Idrografici ed aste fluviali

Shape file

Carta dell’uso del suolo (1978/1984)

Shape file

Carta geologica (CARG) e Carta Geomorfologica con schede rilevamento

Shape file Tabelle excel

Carta Tecnica Regionale

Vettoriale*

Foto aeree 1955

Raster georeferenziato ed ortocorretto*

IGM 1884 -1948 - 1996 Raster georeferenziato*
Poligoni Frane ed Esondazioni da PAI ed IFFI Shape file*
Dati ed elaborazioni meteo ed idrometriche digitali

Riprese satellitari (IKONOS, LANDSAT)

raster